Caviglia out

La 6^ Tibur Ecotrail sanciva il mio ritorno nel mondo del trail.
Evidentemente questa gara non mi porta molta fortuna: due anni fa uno strappo al polpaccio, ieri una doppia storta al piede sinistro e ritorno a casa con la caviglia gonfia.
Però questa volta sono riuscito a percorrere tutti i 18 Km del percorso.
Come mi aspettavo ho corso pochissimo in salita, facevo fatica anche a camminare, mentre correvo con scioltezza nei tratti in piano o in leggera discesa. A causa della caviglia dolorante, e con la paura di prendere una storta ulteriore, nelle discese più ripide ho tirato un po’ il freno.

06 - Tibur Ecotrail

Di questo primo vero trail ricorderò:
1. la solidarietà dei corridori che mi hanno soccorso quando ho preso la storta;
2. i passaggi nelle ville di Tivoli (Villa d’Este e Villa Gregoriana)
3. gli stupendi paesaggi dal Monte Catillo;
4. correre nel silenzio nel bosco.

Per gli annali, ho tagliato in traguardo nell’Anfiteatro di Bleso dopo 2 ore 20 minuti e 58 secondi, chiudendo abbastanza dietro nelle classifiche:
Generale: 81 su 124 (65.3%) – Maschile: 72 su 106 (67.9%) – MM40: 16 su 21 (76.2%)

Adesso rimettiamo a posto la caviglia, prima di scegliere la prossima gara, quasi sicuramente un altro trail.

Annunci

Informazioni su amorlupi

Biologist
Questa voce è stata pubblicata in Gare, Trail e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...